30 Marzo 2017

Articoli

Comunicato MPS sulle prossime elezioni comunali a Bellinzona

aaagrandebellinzonaNegli ultimi due anni l'MPS si è impegnato su alcune campagne politiche importanti: quella relativa alla politica sanitaria e ospedaliera, quella per la difesa delle Officine e quella relativa alla lotta contro il dumping salariale e sociale.

Queste campagne, che con ritmi diversi continueranno ad essere portate avanti, ci hanno visti attivi in tutto il cantone; ma due di queste importanti campagne hanno avuto senza dubbio – e continueranno ad avere il loro epicentro nella regione del Bellinzonese. Questo per ragioni obiettive: è attorno alla difesa dell'ospedale regionale di Bellinzona e Valli che la nostra mobilitazione contro la pianificazione ospedaliera ha avuto uno dei suoi punti fondamentali; è nel Bellinzonese che si sviluppa principalmente, seppur con rilevanza politica cantonale, la battaglia in difesa dell'Officina di Bellinzona.


È inoltre a Bellinzona che, per ragioni storico-sociali, l'MPS ha avuto ed ha la sua maggiore inserzione sociale. Ed è qui che l'MPS ha condotto negli ultimi quindici anni, oltre a quelle qui sopra richiamate, anche altre importanti battaglie: pensiamo ai due referendum che hanno mantenuto in mani pubbliche le aziende municipalizzate di Bellinzona, nelle quale i militanti dell'MPS hanno svolto un ruolo assolutamente decisivo.


Le prossime elezioni comunali vedranno poi la nascita di un nuovo soggetto politico, una quasi città-regione, forte di oltre 40'000 abitanti. Una dimensione che pone importanti discussione e scelte di carattere politico e sociale.


Alla luce di tutte queste considerazioni l'assemblea cantonale dell'MPS di mercoledì 23 novembre ha adottato una risoluzione le cui conclusioni sono le seguenti:


- l'MPS parteciperà alle prossime elezioni comunali della nuova Bellinzona del prossimo 2 aprile
- l'MPS ha proposto ai Verdi di costituire liste comuni in vista di questo appuntamento elettorale. L'MPS non esclude l'allargamento ad altre persone e forze politiche che si sono mosse in una prospettiva di opposizione nel corso della legislatura appena trascorsa e non abbiano fatto parte, in modo diretto o indiretto, della maggioranza municipale.

 

Nel corso del mese di dicembre una nuova assemblea prenderà le decisioni definitive sulle forme e le modalità della partecipazione, anche alla luce dell'esito delle discussioni in atto.

 

Bellinzona, 24 novembre 2016

Appello 8 aprile

VOGLIAMO VIVERE E LAVORARE IN UN PAESE DEMOCRATICO E CIVILE

 

aaaafotoappello

 

Appello per una

Manifestazione cantonale

sabato 8 aprile - ore 14.30

Bellinzona - piazzale FFS

 

scaricate il l'appello e firmatelo

Referendum Previdenza 2020

NO all'aumento dell'età AVS!


NO alla diminuzione delle rendite!

 

Firmate il referendum contro la riforma della previdenza della vecchiaia 2020!

 

Scaricate il formulario

Petizione

NO AL CONTINUO SMANTELLAMENTO DELL'OSPEDALE SAN GIOVANNI

NO ALLA PRIVATIZZAZIONE DELLE SALE OPERATORIE PER IL DAY HOSPITAL

Scarica la petizione qui

La petizione può essere firmata da qualsiasi cittadino domiciliato nei comuni della Nuova Bellinzona. Le firme sono da rispedire al più presso a: cp 2320, 6501 Bellinzona

1917

1917

rivoluzione1917.org: un sito da seguire